INSEGNAMENTO: Scherma

ANNUALITÀ: Triennio 2018/21

Renzo Musumeci Greco nasce a Roma l’11 maggio 1952. Nel 1958 avviene il suo battesimo cinematografico, quando suo padre Enzo Musumeci Greco (1911-1994), inventore della professione di maestro d’armi in Italia, lo porta con sé a Cinecittà durante le riprese di Ben-Hur. Renzo si appassiona così ai duelli, allo spettacolo e alla professione paterna, che comincerà a esercitare ufficialmente a partire dal 1968, collaborando allo sceneggiato televisivo La Freccia Nera. Da quel momento a oggi, si contano nel suo curriculum più di 200 spettacoli di ogni genere: dalla lirica alla prosa, dal cinema alle serie TV, dalle ricostruzioni storiche agli stage di scherma, dai programmi televisivi agli spot pubblicitari. Maestro di scherma (diplomato nel 1994) nelle sedi dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco 1878 (attualmente detentrice di 4 titoli mondiali, vari europei e italiani, un allievo che ha partecipato alle Paralimpiadi di Rio 2016 e uno qualificato per le prossime Olimpiadi di Tokyo) e maestro d’armi nello spettacolo, Renzo è anche docente di Scherma Scenica  al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e in vari altri teatri. Ha portato in scena grandi spettacoli come I duellanti, Riccardo III, Macbeth, Otello, La bottega del caffè, Amleto, Romeo e Giulietta, e molti altri. Dal 2011, con il supporto della Fondazione “Terzo Pilastro – Internazionale”, sviluppa il progetto “Scherma Senza Limiti”, un’iniziativa rivolta a persone con disabilità fisiche e psichiche, atta a promuovere l’integrazione e l’inclusione tramite la disciplina della scherma.