Giovedì 23 maggio 2019 ore 18
nel Foyer del Teatro Mercadante

Luigi Allegri (Università di Parma)
Siro Ferrone (Università di Firenze)
Andrea Mazzucchi (Università di Napoli “Federico II”)
presenteranno i volumi
Filologia Teatro Spettacolo. Dai Greci alla contemporaneità,
a cura di Francesco Cotticelli e Roberto Puggioni,
Milano, FrancoAngeli, 2017
e
Goldoni «avant la lettre»:
drammaturgie e pratiche attoriali fra Italia, Spagna e Francia (1650-1750),  
a cura di Javier Gutiérrez Carou, Francesco Cotticelli e Irina Freixeiro Ayo,
Venezia, Lineadacqua, 2019

Saranno presenti i curatori
ingresso libero

Il primo volume è il risultato di un progetto di ricerca che ha visto la partecipazione di diversi studiosi europei sul delicato tema del rapporto tra i metodi e gli obiettivi della filologia e le questioni specifiche che si delineano a chiunque si misuri con l’edizione critica di testi e con la ricostruzione di eventi performativi. Dopo un denso convegno nel 2012, i saggi contenuti nel libro discutono esempi dal mondo antico alla contemporaneità, nel tentativo di cogliere le peculiarità del lavoro di studiosi e operatori teatrali quando si tratta di restituire ai lettori e al pubblico contemporaneo il senso di un’esperienza viva che nei materiali superstiti è sempre e solo parziale e riflessa.
Goldoni «avant la lettre» è il resoconto della seconda fase di un lungo e articolato progetto, AR.PRE.GO. (Archivio del Teatro Pregoldoniano), diretto dal prof. Gutiérrez Carou dell’Università di Santiago de Compostela, cui aderiscono studiosi di tutta Europa, con lo scopo di pubblicare testi drammatici sei-settecenteschi che illustrino la complessa realtà del teatro dell’età moderna nell’intero continente. Accanto alle edizioni digitali online, una serie di pubblicazioni relative ai convegni e agli incontri del gruppo di ricerca, l’ultimo dei quali tenutosi a Napoli l’anno scorso, offre riflessioni su figure e problemi connessi al mondo goldoniano fra XVII e XVIII secolo.