comunicato stampa

 

Da martedì 21 a domenica 26 febbraio

al Ridotto del Mercadante va in scena

Liquido

testo e regia di Marcello Cotugno

scritto in collaborazione con Irene Alison

interpretato da Valentina Acca, Salvatore Cantalupo

Xhilda Lapardhaja, Serena Marziale

e, in video, Alfonso Postiglione 

In occasione delle rappesentazioni di Liquido, venerdì 24 febbraio sarà presentato

il libro omonimo edito da Nardini Editore di Firenze

 

Da martedì 21 a domenica 26 febbraio al Ridotto del Mercadante andrà in scena Liquido, testo e regia di Marcello Cotugno scritto in collaborazione con Irene Alison. In scena gli attori Valentina Acca, Salvatore Cantalupo, Xhilda Lapardhaja, Serena Marziale e, in video, Alfonso Postiglione. Le scene sono di Sara Palmieri, a cura della Cattedra di Scenografia del prof. Luigi Ferrigno dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, i costumi di Annalisa Ciaramella, le luci di Carmine Pierri, video di Alessandro Papa, la colonna sonora è dello stesso Cotugno. L’aiuto regia dello spettacolo è Beatrice Tommassetti, la produzione è del Teatro Stabile di Napoli–Teatro Nazionale.

Marcello Cotugno firma la regia del suo testo intitolato Liquido, nato da una riflessione sul disgregamento del concetto di famiglia e sui possibili mutamenti delle relazioni affettive e degli equilibri generazionali in un futuro prossimo. Il protagonista, Guido, si ritrova pensionato, con una moglie distante e due figlie ostinatamente estranee: in seguito all’improvvisa morte della moglie, preda di un crescente senso di inutilità e vittima del sottile disprezzo delle ragazze, decide di sparire. Va in oriente per sottoporsi a una terapia sperimentale che promette di sciogliere i nodi e i dolori di un’intera esistenza. Tra ciarlataneria e cyber cultura, il Dottor Hao, guru e terapeuta giapponese, immerge i pazienti in una sorta di liquido amniotico per riportarli al grado zero della propria coscienza, intatti dalle ferite della vita. Dopo un anno di terapia, Guido torna a casa. Forse è davvero “guarito”, forse il suo viaggio ha avuto la funzione di un potente placebo sciogliendo le tensioni d’una vita, certamente appare un altro uomo, deciso fino alla spietatezza, anaffettivo, animato da un’energia incontenibile.

 

In occasione delle rappresentazioni dello spettacolo, venerdì 24 febbraio alle 18.00 allo spazio Libri&Caffè del Teatro Mercadante sarà presentato il libro di Marcello Cotugno LIQUIDO, scritto in collaborazione con Irene Alison, edito nella collana Sottotesto della Nardini Editore di Firenze. All’incontro saranno presenti la Compagnia, lo psichiatra Gianluca Ficca, il curatore della collana Luca Cedrola. 

 

 Orario rappresentazioni:

21, 22 e 24 febbraio ore 21.00; 23 e 26 febbraio ore 18.00; 25 febbraio ore 19.00

Informazioni: www. www.teatrostabilenapoli.it

Biglietteria: tel 081.5513396|e.mail: biglietteria @teatrostabilenapoli.it